La magia dei colori autunnali, il Foliage.

Ciao a tutti e bentornati dalla vacanze. Diciamo pure che sarebbe già ora di tornarci... in vacanza.
Allora ecco pronto un articolino con i fiocchi... anzi con le "foglie", per trovare una ottima scusa per una vacanza autunnale in Canada.Voglio proprio parlarvi del "Foliage".

Questo particolare evento naturale, che possiamo apprezzare anche noi qui in Italia diciamo tra ottobre e novembre ( dipende molto dal clima e dalla zona ), si manifesta in tutto il suo splendore in poche zone al mondo, tra cui spiccano il nord america, il centro/nord europa ( tra cui le nostre Alpi ) e l'est Asia con Cina e Giappone.

Inutile che vi stia a ribadire che il Canada, soprattutto nella costa Est, si mette al primo posto nella lista delle mete più gettonare per godere appieno questo "momento" della natura, seguito a ruota dagli USA e precisamente il New England.

Ma di cosa di tratta esattamente?

 

Il Foliage è un fenomeno naturale che inizia di norma, riferendosi principalmente al Canada, alla fine di settembre. Il questo periodo infatti, per via di una serie di fattori climatici, le foglie di alcune specie di piante perdono il bel verde dato dalla clorofilla e cominciano la cambiare colore prima di cadere definitivamente con l'inizio dell'inverno.

Ovviamente, il Foliage avviene in diversi angoli della terra, come citato sopra, ma qui in Canada le piante sviluppano delle particolari caratteristiche che è difficile si presentino identiche in altri luoghi, come in europa per esempio, e quindi grazie soprattutto all'acero rosso le foglie raggiungono delle gradazioni di colore di una intensità incredibile, che spazia dal giallo al rosso più intenso fino al marrone.

Si, ma se c'è da noi perchè devo andare fino in Canada?

 

E' un'ottima domanda, me l'hanno fatta in tanti. Beh.. prima di tutto perchè è il Canada...;) ma è una risposta di parte e non vale. Diciamo che sono due, a mio avviso, i fattori che contribuiscono a rendere unica l'esperienza del Foliage in Canada:

1. L'intensità e la varietà dei colori delle foglie.
2. L'imponenza e le dimensioni delle foreste canadesi

Questi due fattori uniti assieme, riescono a tramutare una verde foresta estiva, in uno splendido dipinto creato dalla natura, una situazione che va veramente vissuta per capire a pieno di cosa si sta parlando.
Nemmeno le foto che metto nell'articolo probabilmente non riescono a rendere l'idea.

Se a questo punto sono riuscito a convincervi, ecco le zone canadesi dove sviluppare il vostro itinerario, tenendo ben presente una cosa fondamentale; il Foliage non è un evento che inizia e finisce in un'ora o in un giorno preciso nel quale prendere "appuntamento". Quindi, sarà necessario spostarsi, o comunque, prendere in considerazione diverse mete.

Canada Ovest

ALBERTA - Banff & Lake Louise: tutta la zona di Banff e Lake Louise permette di trovare degli ottimi panorami dove ammirare il fenomeno, soprattutto la zona del Johnston Canyon e Tunnel Mountain. Serviranno scarpe comode e abbigliamento adeguato, non escluderei qualche bella camminata da fare per gli "spot" migliori per le foto. Non è nemmeno una cattiva idea fare un giro sulla Banff Gondola dove è possibile avere una visuale più ampia su tutte le montagne circostanti.

BRITISH COLUMBIA - Vancouver: visitare i Butchart Gardens, che sono dei giardini con diverse migliaia di specie di piante diverse (ne ho già parlato nell'articolo dedicato a questa città), soprattutto nella zona del giardini Giapponesi, lo spettacolo è assicurato. Non mancherei nemmeno di visitare lo Stanley Park e il Queen Elizabeth Park e altri parchi più piccoli. Anche la Vancouver Island non manca nella lista, meglio puntare la zona di Tofino.

Canada Est

ONTARIO - Algonquin Park a nord di Toronto è il posto migliore per godere panorami straordinari, potete far riferimento QUI  per vedere l'evolversi della colorazione.  E' un servizio bellissimo che ogni provincia mette a disposizione.
Un altro spot, se pensate di andare ancora più a nord ( meglio verso Ottobre ) è il treno l'Algawa Canyon, che permette di godere un ottimo panorama stando comodamente seduti facendosi portare a spasso.
Altra location della provincia, la Bruce Peninsula, con i suoi 500 km di percorsi, un piccolo angolo che fa per voi lo troverete di sicuro. Tutta la zona è servita dagli amici del PARKBUS!.

ONTARIO - Niagara Zone. Tra settembre e ottobre in molte zone comincia la vendemmia e le Wineries vi aspettano per degustare i migliori vini della zona, con le viti e le altre piante che danno un tocco di colore in più.

QUEBEC - Laurentian Mountains - La catena montuosa del Quebec promette scorci di colori e panorami indimenticabili, forte delle foreste di "Sugar Maple" e "American Beech". Mount Tremblant è una must per festeggiare The Color Simphony, magari in un bel resort.

Altri luoghi da poter visitare e gustare il Foliage sono nella parte costiera più a est. L'isola di Prince Edward per esempio, aiutata dalle calde acque del golfo del San Lorenzo che mitigano il clima altrimenti subito rigido. Oltretutto visitabile tranquillamente a piedi aiutati dal fatto che la fauna selvatica è molto scarsa e non ci sono grandi pericoli durante le vostre passeggiate. Ricordo inoltre il "Cabot Trail" in Nuova Scozia e la penisola nel New Brunswick, anch'esse affacciare sull'oceano.

Non vedere l'ora di assistere al "Foliage" canadese?? ... forse siete ancora un tempo, altrimenti sarà per il prossimo anno!!
A presto!

Roberto.