Piccole cose da sapere!

In questo articolo voglio raccongliere tutte quelle note che vi possono servire durante il viaggio, informazioni ufficiali, esperienze personali, suggerimenti di altri utenti, e così via. Ovviamente se avete suggerimenti e aggiunte, la mail la sapete.

ASSICURAZIONE / SANITA' / VACCINAZIONI

Dal punto di vista sanitario, il Canada vanta un ottimo servizio medico. Quello che però di norma è efficente, si paga a caro prezzo. In caso di ricovero, o problematiche sanitarie annesse i costi potrebbero essere elevati, di parla di migliaia di Euro. Si CONSIGLIA vivamente ( se non quasi obbligatorio ), tramite agenzia (se questa sta organizzando il viaggio), oppure privatamente, di STIPULARE una ASSICURAZIONE INTEGRATIVA che copra tutti i “ dispiaceri “ del viaggio. Così siete sicuri al 100%. Di norma la copertura prevede tutte le eventuali spese sanitarie, il rientro sanitario ( se non potete muovervi ) e tutte quelle situazioni in cui per forza maggiore doveste rimanere bloccati in Canada.

Per il Canada non sono obbligatorie vaccinazioni particolari perchè non ci pono patologie particolati a cui stare attenti, mi raccomando il buon senso.

 

SPESE / MANCE / TASSE

Il modo migliore per pagare è la CARTA DI CREDITO dei maggiori circuiti internazionali. Controllare tramite il sito della vostra banca se il circuito al quale siete affiliati non abbia delle restrizioni. Anche le spese più piccole si possono pagare con la carta di credito senza problemi. E’ comunque consigliabile portarsi un minimo di contante dall’Italia in valuta locale o cambiarlo nei Money Change disseminati in qualunque parte del Canada. Normalmente i prezzi esposti/proposti sono SENZA TASSE quindi, se dovere fare i vostri conti, tenete presente almeno una minima percentuale variabile da provincia a provincia più la tassa federale del 5%. Se avete più carte, portatele entrambe, non si sa mai!

E' una usanza della vita quotidiana canadese l'uso delle mance o "TIP". Quando andate in un ristorante ( o un locale con il servizio al tavolo ), chiamate una pizzeria per una pizza a domicilio, prendete un Taxi o semplicemente in albergo il facchini vi portano le valige è buona usanza lasciare la mancia. Questo perchè le mance vanno ad integrare il salario della persona a cui la lasciate. Anche se sembra molto un pagamento "in nero" nella legislatura canadese esiste un modo per dichiarare queste mance ( in dettaglio o a forfet ). Alla persona che vi serve al ristorante di norma viene lasciato dal 10% al 20% di mancia, mente al facchino dell'hotel per esempio 1$ a valigia o anche di più se vi chiama un Taxi o vi aiuta a scendere dall'auto.  Anche il personale di servizio che sistema la camera dell'albergo ha il diritto di ricevere una mancia. 

Questo "metodo" invoglia chi vi serve ad essere sempre gentile e preciso in quello che fa rendendi piacevole la vostra visita. Ovvio che se il servizio è pessimo, la mancia sarà adeguata.

Molti consigliano di lasciare la mancia in contanti per essere sicuri che il destinatario ( cameriere / wallet / etc.. ) la riceva. L'azione va fatta prima di pagare con la carta. Altra cosa, il conto di norma lo portano la tavolo, basta lasciare la carta che fa tutto il cameriere.

La regola ovviamente non si applica ai fast food per esempio.

 

TELEFONIA

Se avete coraggio ( oppure un piano tariffario di tutto rispetto ) allora usate il vostro cellulare purchè sia almeno QUAD BAND ( anche se oramai tutti i telefoni di ultima generazione non dovrebbero avere problemi ). Se siete abituati ai nostri costi europei, gli abbonamenti Canadesi potrebbero farvi venire un colpo, soprattuto se siete sempre a caccia di GB.

Se avete una ricaricabile, controllare il vostro piano, e soprattutto se il vostro operatore fa roaming in Canada su un operatore locale, nel miei viaggi di un po' di tempo fa ho dovuto prendere un operatore diverso perchè il mio riceveva solo SMS e non potevo chiamare.

I costi del cellulare sono comunque proibitivi, salvo come dicevo un piano telefonico completo, la soluzione più "adeguata" sono le schede prepagate, altrimenti i cellulari usa e getta. Il Wi-Fi è ovunque, quindi se volete portare il telefono e non avete problemi con la priovacy, potete usare Whazapp.

 

MUOVERSI IN CANADA

Per quanto riguarda la patente, ho creato un menu apposito dove troverete le indicazioni necessarie. Qui parliamo di alcune regole del codice della strada canadese che non trovano applicazioni in Italia.

Le cinture di sicurezza sono obbligatorie per tutti i veicoli, mentre per quanto riguarda i limiti di velocità sono sempre ben segnalati e di norma sono sempre espressi in Km/h come da noi.  e si va dai 30 Km/h in diversi casi ai 100 Km/h in autostrada. C'è un certa tolleranza in quest'ultimo limite, in alcune autostrade, il limite tollerato è 120 Km/h, comunque è segnalato anche in questo caso.

E' obbligatorio il seggiolino per i bambini, divise per fasce. In Canada sono 4 "fasi", che vanno da quella che noi chiamiamo "ovetto" a

E' consentita la svolta a destra a semaforo rosso dove è presente questo segnale:

 

NON è invece ammesa dove segnalato e sull'isola di Notre Dame a Montreal. Ricordate bene che questo "priovilegio" come viene definito, è a vostra discrezione e a vostra responabilità. Potete decidere di usare questa possibilità o no, e dovete RISPETTARE le scelte degli altri guidatori. E' una cosa molto importante.  Il semaforo verde lampeggiante vi avvisa che avete diritto di svoltare a sinistra ad un incrocio.

Il numero giallo qui sopra indica il numero dell'uscita dell'autostrada che esprime il numero di km percorsi, così potete sempre sapere quanti km mancano alla vostra uscita. Se siete diretti a SUD e dovete uscire all'uscita 155 per esempio sapete che mancano ancora 12 km.

 

Questo segnale, apposto di norma sui mezzi pubblici indica che questi hanno la precedenza nell'immissione sulla strada principale prevenendo da una careggiata dedicata. Fate molta attenzione.

 

ESPERIENZE PERSONALI

- Quando arrivate in Dogana all'aereporto designato per l'arrivo del vostro viaggio, se c'è critto NO PHOTO, non mettetevi a giocherellare con la macchina fotografica, ne tantomeno con il cellulare. Ci sono regole ferree, come il altri stati, ma personalmente ho visto in coda con me una signora che ha fatto credo un paio di foto e un agente della dogana è partito di gran carriera, attraversando la folla per fermare la signora e fargli cancellare le foto fatte. Fate i bravi!.

- Le persone canadesi hanno la fama di essere molto gentili e disponibili. Per esperienza vi posso dire che è vero, on tanto nell'ambiente turistico dove, tutto sommato, ti aspetti un buon trattamento. Anche nelle persone che incontri per strada difficilmente trovi comportamenti ostili o comunque gente nervosa o scontrosa. Non dico sia un paradiso in terra, ma rispetto alla nostra realtà quotidiana è molro differente.

- A prova di questo, nei supermercati puoi trovare deli prodotti anche dopo le casse, basta dire che cosa prendi e lo paghi ppoi esci. Per esempio se vuoi una bitita fresca i frigo sono messi vicino all'uscita, così puoi prendere la bottiglia dopo la cassa e berla fresca.

- Nei ristoranti ti portano gratis quasi sempre dell'acqua gelata subit quanto ti siedi. Il problema è che sa tantissimo di cloro, sembra di bere l'acqua della piscina. Potete lasciarla e ordinare quello che volete. Molte volte, come "aperitivo" vi portano del pane caldo con del burro aromatizzato alle erbe o all'aglio. E' molto buono.

. Nei fast food, di norma quando ordinate vi chiedono "FOR HERE OR TO GO". E' la richiesta per capire se volete mangiare li o portate via il tutto, le prime volte lo dicevano talmente veloce che non capivamo nulla, alla fine era chiaro ma meglio saperlo.