COSTA EST - I monti Laurenziani (The Laurentians) e The Laurentides.

Vorrei cominciare il 2019 con una serie di articoli che riguardano la parte più carismatica del Canada, ovvero tutto quello che riguarda la natura nella sua totalità. Dato che avevo già parlato tempo fa del parco più grande dell’Ontario, ovvero l’Algonquin, vorrei concentrarmi sulla parte forse più particolare, non solo per quello che offre, ma perché è estremamente affermata a livello turistico nazionale e non solo. Di seguito parlerò di una zona del Quebec incastonata della catena montuosa dei monti Laurenziani, ovvero The Laurentians. (in francese Laurentides). Ma prima una dovuta introduzione per dare un contesto al tutto.

I monti Laurenziani sono una vasta catena montuosa di modeste altitudini (il monte più alto è il Mont Raoul Blanchard che misura 1180mt) che occupa la maggior parte del territorio meridionale della provincia di Quebec e una buona parte della provincia del Labrador.

Credits @ Wikipedia

La catena si sviluppa verso nord-est stando a nord del fiume San Lorenzo e il fiume Ottawa, e “sconfina” a sud verso lo stato di New York negli USA. 

Anche se non ha cime imponenti, la catena montuosa copre più di 182.000 km quadrati, giusto per darvi una idea, quello che viene definito come “nord italia” (Valle D’Aosta, Piemonte, Lombardia, Liguria, Veneto, Trentino, Friuli e Emilia Romagna occupano poco più di 120.000 km quadrati. Oltre alla famosa e omonima regione delle Laurentides, i monti Laurenziani accolgono anche altre regioni del Quebec; Outaouais, Lanaudìere, Capitale-Nationale e Mauricie.

E’ una delle catene montuose più vecchie al mondo, alcuni reperti rocciosi si possono datare a circa 540 milioni di anni fa.

THE LAURENTIDES

Avendo dato le minime informazioni per quanto riguarda i monti Laurenziani, adesso arrivo alla parte più importante dell'articolo, ovvero i dettagli delle Laurentides.

Credits @ www.laurentides.com

Come vedete nall’immagine qui sopra, la regione delle Laurentides copre una vasta area di poco più 22.000 km quadrati (poco meno della superficie della Lombardia tanto per capirci), e si sviluppa a nord della magnifica città di Montreal. 

Credits @ www.laurentides.com

Per i meno attenti qui possono nascere delle incomprensioni, perché parlare dei Monti Laurenziani e delle Laurentides non è la stessa cosa. Quest’ultima infatti, come oramai avrete capito, è solo una zona delimitata di tutta la catena montuosa, ed identifica una particolare zona della provincia stessa che andremo pian piano a vedere insieme. Questa particolare area geografica è tutt’ora quella più amata non solo dagli abitanti di Montreal e dintorni, ma da un po’ tutta la provincia del Quebec, Labrador e Ontario.

La storia turistica risale addirittura ai primi del 1900, quando con grazie alla ferrovia chiamata “P'tit Train du Nord”, molti sciatori e appassionati poterono raggiungere tranquillamente le località sciistiche, cambiando di fatto la finalità del collegamento ferroviario stesso. I luoghi di maggior interesse per gli amanti degli sport invernali sono St-Sauveur e Mont-Tremblant.

Dopo il 1930 la costruzione delle prime vie di comunicazione veloci su gomma hanno permesso l’espansione turistica a 360, rendendo di fatto questa zona godibile per tutte e 4 le stagioni. Infatti con circa 9000 laghi e altrettante vie d’acqua, paesaggi collinari e montuosi serviti di tutto punto da strutture alberghiere, B&B e paesini caratteristici con cucina tipica soddisfa un ampio numero di visitatori, sia locali che internazionali.

Le Laurentides vengono suddivise in tre macro zone; UPPER LAURENTIDES, LAURENTIAN HEARTLAND e LOWER LAURENTIDES. Vediamo un po’ quali sono le caratteristiche principali di ogni zona.

LOWER LAURENTIANS